Vicario Giudiziale

537 Visite totali, 9 visite odierne

I Vescovi delle Diocesi che hanno deciso di costituire il Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Siculo hanno affidato l’incarico di Vicario Giudiziale al reverendissimo Monsignor Antonino Legname.

Il Vicario Giudiziale rimane in carica per un quinquennio e può essere confermato. Oltre ai compiti attribuitigli dal diritto comune e particolare, al Vicario Giudiziale spetta, in stretta intesa con il Moderatore, dirigere l’attività del Tribunale, curandone la correttezza e l’efficacia del funzionamento.

Il Vicario Giudiziale, in particolare:

  • cura l’amministrazione ordinaria del Tribunale secondo gli indirizzi e i mandati del Moderatore;
  • costituisce, seguendo una turnazione prestabilita, il Collegio giudicante per le singole cause, nominando contestualmente il Preside;
  • designa il Difensore del Vincolo di ciascuna causa;
  • collabora con i Vescovi nell’individuare persone idonee da inserire nell’organico del Tribunale.
  • favorisce la formazione permanente del personale del Tribunale, vigilando sul corretto adempimento dei compiti assegnati ai singoli dipendenti;
  • Presenta ai Vescovi una relazione annuale sull’attività del Tribunale.

Il Vicario Giudiziale ha potestà ordinaria per giudicare le cause di nullità matrimoniale e forma con i Vescovi un unico Tribunale. Egli si avvale, eventualmente, della collaborazione dei Vicari Giudiziali Aggiunti (ai quali può assegnare alcune specifiche mansioni), dei Giudici, del Promotore di giustizia, dei Difensori del vincolo, del Cancelliere e degli altri Notai, nonché degli operatori dell’ufficio amministrativo.
Il Vicario Giudiziale è personalmente responsabile della vita del Tribunale. Vigila perché tutti gli operatori lavorino in concordia e con spirito di collaborazione; stabilisce incontri di settore con i Giudici, i Difensori del vincolo, i Notai e gli operatori di cancelleria; trattiene cordiali rapporti con gli avvocati, incentivando in loro lo spirito di servizio nei confronti del Tribunale e nei riguardi di coloro che sono da essi patrocinati. Il Vicario Giudiziale, inoltre, cura anche l’amministrazione del Tribunale rendendone conto al Moderatore.

Condividi questa pagina sul tuo profilo social!